Botanica

Botanica

Il primo studioso conosciuto del mondo vegetale fu Teofrasto (371 a.C.286 a.C.). Egli fornì una descrizione di oltre cinquecento piante e del loro uso medicinale. Oggi lo scibile botanico si è notevolmente arricchito, ma molte specie sono ancora da catalogare e molte altre ancora da scoprire.

Gli eucarioti; benvenuti nel mondo dei grandi

Il termine è stato coniato espressamente per definire la struttura cellulare (in particolare si riferisce alla presenza del nucleo), ma per praticità può essere allargato tranquillamente anche gli organismi. Oltretutto per le forme di vita unicellulari, cioè tutti i Procarioti e parte degli Eucarioti...

Batteri, virus & Co

Siamo perfettamente consapevoli che questa rubrica dovrebbe occuparsi di botanica, tuttavia permetteteci di dedicare ancora un po’ di spazio al mondo dei microrganismi, un tema che avevamo introdotto nel numero scorso e sul quale, forse, non torneremo molto spesso. Dalla prossima puntata riprenderemo il filo del discorso sugli Eucarioti e quindi sui nostri amici vegetali...

Botanica, l'importanza della conoscenza

Con questo primo “capitolo” prende il via una serie di brevi considerazioni che hanno come denominatore comune il mondo vegetale, il quale, può essere visto da molte angolature, non solo per ciò che ci offre in termini di salute e alimentazione. I diversi tipi di vegetali e la loro storia, il loro modo di vivere e di relazionarsi con il resto dei viventi, le loro strategie ed adattamenti, le loro modalità e capacità di distribuirsi negli ambienti terrestri, il sistema con cui l’uomo ha imparato a distinguerli e classificarli...

Le insettivore: rapporti tra il regno vegetale e quello animale

La nutrizione azotata eterotrofa è tipica di alcuni organismi vegetali, detti piante insettivore o meglio carnivore, che posseggono la clorofilla e quindi autotrofe per il carbonio, che integrano la loro dieta con insetti e piccoli animali per ricavare quegli elementi nutritivi che mancano nel loro ambiente...  

Pistic ed altre erbe selvatiche in Friuli

L'intenso rapporto tra l'uomo e le piante selvatiche alimentari non può certo considerarsi concluso. Ancora oggi interi gruppi umani dipendono completamente dalle piante spontanee per apportare elementi vegetali alla loro dieta...

Violetta di parma

Viola odorata L. Aspetti terapeutici ed erboristici... la viola nella mitologia e nella storia... tradizione erboristica popolare e proprietà terapeutiche utilizzabili in campo cosmetico e profumiero... tecniche colturali... la viola si può usare anche in cucina...
Pagina 3 di 3

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti