Coltivazione

Coltivazione

Il primo insediamento britannico in Nordamerica fu stabilito nel 1607 e chiamato Jamestown dal nome del re Giacomo I. La piccola colonia produttrice di tabacco sorse sulla East Coast, nella regione che sarebbe in seguito diventata lo stato della Virginia. Una delle controversie costanti si incentrò sul problema se si dovesse o no espandere la colonia...
Fra i massimi fautori dell'espansione c'era Nathaniel Bacon, che nel 1676 si ribellò al governatore Berkeley e organizzò una spedizione contro i nativi indiani. Berkeley, temendo una guerra su vasta scala, inviò i soldati a soffocarne la ribellione.  I soldati, pronti a muovere contro gli insorti, si accamparono in prossimità dei ribelli e cucinarono uno stufato , che insaporirono con una pianta che cresceva lì intorno. Qualche  minuto dopo  ogni pensiero di combattere era svanito. I soldati cominciarono a correre tutto intorno ridendo e gridando. Quel delirio continuò per undici giorni. L'esercito del governatore era stato sconfitto, non dagli uomini di Bakon, ma da un'umile pianta nota da allora in America, e più in generale nel mondo anglofono, come la Jamestown weed (l'erba di Jamestown), o nella corruzione moderna del nome, la Jimson weed.  Lo stramonio contiene i composti naturali atropina (Atropo era una delle tre Moire la dea greca che stabiliva per quanto tempo una persona dovesse vivere. Quando nasceva un bambino, le sue due sorelle, Cloto e Lachesi, filavano e misuravano il filo della vita, e Atropo lo tagliava) e scopolammina, che possono interferire con l'attività del sistema nervoso, producendo allucinazioni.
(da  Il genio della bottiglia, di Joe Schwarcz - Longanesi editore)

Le piante spontanee della Sardegna

Queste piante che da sempre hanno avuto un utilizzo in etnobotanica dimostrano quindi attraverso gli studi scientifici di meritare la fama che le segue da generazioni e quindi di venire inserite nelle piante di comune utilizzo erboristico e medicamentoso in genere...

Coltivazione di Stevia rebaudiana

Biologia e morfologia della Stevia... moltiplicazione della Stevia... contenuto in principi attivi e composizione... raccolta e lavorazione della Stevia... utilizzo industriale della Stevia... proprietà della Stevia... utilizzo in campo alimentare... prove di coltivazione in Italia meridionale... conduzione della prova... risultati sperimentali...

Infezione da fitoplasmi in Monarda fistulosa

Dal punto di vista agronomico e fitopatologico in particolare è considerata alquanto rustica e di facile coltivazione... l'unica malattia che può compromettere la crescita e lo sviluppo, è il mal bianco...

Piccoli frutti e frutti dimenticati

Valorizzazione di prodotti salutistici e nuove risorse per le aree montane... con questa relazione si intende fornire un contributo alla conoscenza ed alla valorizzazione di alcune risorse che possono costituire un fattore di sviluppo per il nostro Appennino oltre che un beneficio per la nostra salute...

Centella asiatica

Profilo botanico, profilo fitochimico, profilo farmacologico. Interazioni, materiali e metodi... risultati e conclusioni...

Piante aromatiche del mediterraneo

Issopo, maggiorana, melissa, lavanda e suoi ibridi, santoreggia annuale, finocchio, timo, menta piperita, anice, rosmarino...
Pagina 2 di 6

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti