Veterinaria

Veterinaria

La fitoterapia ha vaste e valide applicazioni anche nel campo della veterinaria. Animali da compagnia e animali da reddito possono essere efficacemente curati sfruttando le molteplici proprietà delle piante. Fitoterapia e veterinaria possono dunque viaggiare proficuamente sullo stesso binario.

Patologia respiratoria nei volatili di compagnia seconda parte

Tra le diverse applicazioni terapeutiche degli oli essenziali, sicuramente l’indicazione più significativa è rappresentata dal loro utilizzo nel campo delle malattie infettive. Gli oli essenziali rappresentano senza dubbio un valido strumento terapeutico in sostituzione al farmaco di sintesi...

Patologia respiratoria nei volatili di compagnia prima parte

Sono quattro le categorie di volatili che vengono portati dal veterinario per il trattamento di varie patologie: uccelli da voliera o gabbia (canarini, diamanti ondulati, inseparabili pappagalli, ecc.), pollame da cortile, volatili “da lavoro” o da competizione (colombi viaggiatori, rapaci addestrati alla falconeria, ecc.) e uccelli selvatici portati per la riabilitazione...

Dermatite allergica da pulci seconda parte parte

Per quanto riguarda la terapia di controllo della reazione allergica, la medicina convenzionale fa ricorso ai cortisonici per via generale, mentre tra gli estratti di piante officinali, il Ribes Nigrum è particolarmente indicato in questa sindrome allergica...

Dermatite allergica da pulci prima parte

...alcuni estratti vegetali ad attività antiparassitaria e repellente sono un utile ausilio contro l’aggressione delle pulci (Azadirachta indica, Cymbopogon nardus, Pelargonium graveolens, Eucaliptus globulus, Thymus vulgaris, Lavandula vera)...

Displasia dell'anca seconda parte

I precursori dell’acido salicilico contenuti nel Salice bianco (Salix alba) e nella Spirea ulmaria (Spirea ulmaria L.) sono un utile ausilio terapeutico. Il Salice bianco (Salix alba) contiene nella propria corteccia vari precursori dell’acido salicilico: la salicina e la salicortina che vegono trasformati nell’intestino e nel fegato in acido salicilico...

Fitoterapia veterinaria: Infestazioni da pulci e zecche. Un problema all’ordine del giorno; cosa si può fare con la fitoterapia.

Le pulci sono piccoli insetti, ematofagi obbligatori, morfologicamente e biologicamente adattati alla vita ectoparassitaria e di antichissima origine tant'è che sono stati ritrovati inclusi nell'ambra alcuni esemplari risalenti a 50 milioni di anni fa. Le specie che si trovano più frequentemente sugli animali da compagnia sono: Ctenocephalides felis, Ctenocephalides canis e Pulex irritans...
Pagina 4 di 5

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti