Veterinaria

Veterinaria

La fitoterapia ha vaste e valide applicazioni anche nel campo della veterinaria. Animali da compagnia e animali da reddito possono essere efficacemente curati sfruttando le molteplici proprietà delle piante. Fitoterapia e veterinaria possono dunque viaggiare proficuamente sullo stesso binario.

La fitoterapia e gli allevamenti zootecnici

In medicina umana l'impiego della fitoterapia si è largamente diffuso e consolidato mentre, nell'ambito della medicina veterinaria, solamente negli ultimi anni abbiamo assistito ad un progressivo interesse verso questa pratica terapeutica...

Dermatofitosi: cosa si può fare con la fitoterapia

La dermatofitosi è un’infezione fungina superficiale che colpisce le strutture cutanee cheratinizzate (peli, unghie, strato corneo) di numerose specie animali...

Tra gli estratti ad azione cicatrizzante la tintura madre di Calendula officinalis è uno dei più interessanti. Studi recenti ne hanno descritto l’attività angiogenica che contribuisce a spiegare l’attività cicatrizzante, in cui la formazione di microvasi ha un ruolo determinante...

Displasia dell'anca: perchè questa malattia è così grave?

Le articolazioni dell'anca sono strutture anatomiche che sopportano tutto il peso della metà posteriore del corpo dell'animale attraverso due piccole superfici sferiche che si chiamano teste del femore. Queste piccole strutture ossee sferiche si adattano a due cavità dell'osso pelvico chiamate cavità acetabolari. Quando quest'ultime sono relativamente poco profonde si creano le condizioni di una possibile instabilità o lussazione...

Pagina 5 di 5

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti