Laboratorio

Laboratorio

L’enorme sviluppo delle tecniche analitiche chimico-fisiche (tra cui, per esempio,  cromatografia liquida, gasmassa, risonanza magnetica nucleare) oltre alle già note e sempre più sofisticate metodiche cromatografiche di ogni tipo, ha permesso, in questo ultimo ventennio, un approfondimento senza pari delle conoscenze sulle piante medicinali, mentre l’applicazione delle ricerche farmacologiche e cliniche alla fitoterapia, ha prodotto una maggior fiducia del consumatore nei rimedi naturali.
(da Natural 1, settembre 2001)

Lichene islandico

Parte utilizzata, il tallo... è costituita dal tallo essiccato, fogliaceo, provvisto di ramificazioni irregolarmente dicotomiche, con lacinie più o meno larghe, arrotolate a doccia o quasi piatte, talvolta crespe. Un lato (quello rivolto alla luce) è di colore marrone-verdognolo, l’altro (quello non esposto alla luce) da biancastro a marroncino chiaro...

Le fermentazioni

Si tratta di una serie di processi chimici di parziale demolizione di sostanze organiche, con accumulo di composti più semplici, operata attraverso l’azione di enzimi, da microrganismi viventi che così traggono l’energia necessaria per il loro accrescimento e moltiplicazione; tali processi vengono utilizzati nelle tecnologie alimentari... e nell'industria farmaceutica...

Garanzia di qualità in erboristeria

Come garantire la qualità in erboristeria e gestire un piccolo laboratorio per la produzione di preparati estemporanei... non si deve dimenticare infatti che “non esiste neanche in natura alcuna sostanza che faccia bene, che non rechi con sé anche il rischio di far male!”...

L'effetto placebo

...l’uso dell’effetto placebo, sia inconscio in automedicazione, che finalizzato da parte del medico curante, può apportare vantaggi terapeutici apprezzabili... Se il placebo è una sostanza inerte, si definisce: placebo puro; se invece è dotata di potenziali effetti fisiologici o farmacologici, non idonei ad influenzare il trattamento in corso, è detto: placebo impuro...

Gel di Aloe vera

Determinazione del contenuto di aloina in prodotti commerciali per uso interno... Con questo studio ci siamo proposti di effettuare un controllo di qualità su quattro succhi da gel di Aloe vera, reperiti in commercio, che si dichiaravano privi o a basso contenuto di aloina, determinandone il contenuto con la metodica ufficiale riportata in Farmacopea Europea 5° Ed., al fine di verificare le informazioni riportate in etichetta...

Papavero rosso

I principi attivi in esso contenuti sono gli alcaloidi readina, reagenina, isoreadina, protopina, mentre nei semi è presente acido linoleico. Per le proprietà di cui si tramanda un uso popolare si fa sempre riferimento al fiore...

Pagina 4 di 8

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti