Nutraceutica

Nutraceutica

Nutraceutica è una parola composta da "nutrizione" e da "farmaceutica"; questa è la definizione data su Wikipedia e la parola indica lo studio degli alimenti che hanno una funzione benefica sulla salute umana. Ippocrate diceva "lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo".
Questo tipo di alimenti vengono ormai comunemente definiti "alimenti funzionali" traduzione di "functional foods" o meno comunemente "farmalimenti". Un alimento "nutraceutrico"  è un alimento salutare e naturale che associa alle sue proprietà nutrizionali di alto livello anche le proprietà di principi attivi "naturali" di comprovata e riconosciuta efficacia.
Il ruolo integrativo di tali alimenti quindi, sta assumendo sempre più importanza sia sul piano della prevenzione, che sul piano del trattamento di diverse condizioni patologiche. Ricerca continua quindi, per evidenziare e ufficializzare  l'utilizzo clinico attraverso lo studio e la scienza.
Cosa sono gli integratori alimentari? E  quale è la differenza che li distingue dai farmaci vegetali tradizionali? La  linea che separa  "salutistico" e "terapeutico" e l'interpretazione di "traditional use". La registrazione come "Novel Food". Le linee guida pubblicate nel sito del Ministero della salute.
Questi  sono alcuni dei temi trattati in questa sezione.

L'aglio, un alimento funzionale

Oltre ad essere considerato un alimento, l’aglio tradizionalmente, è sempre stato usato per curare e prevenire una vastissima gamma di patologie... l’aglio si può quindi considerare una vera e propria medicina e come ogni farmaco che si rispetti presenta delle indicazioni ma anche delle controindicazioni...

I processi digestivi possono modificare l'attività antiossidante della polvere di germoglio di grano?

Da tempo il nostro gruppo di ricerca si occupa dello studio delle proprietà extranutrizionali del grano e in particolar modo del germoglio di grano che, da studi comparativi con altre piante e con i suoi diversi stadi di vita vegetativa (seme, erba), si è dimostrato essere particolarmente ricco di enzimi e molecole a basso peso molecolare con spiccata attività antiossidante...

Aglio bianco

Composizione chimica e biofunzionale di varietà di aglio bianco in relazione al periodo di conservazione...

Lisato di grano, per proteggere l'organismo dall'effetto tossico del chemioterapico cisplatino

Il sistema antiossidante all’interno del corpo umano ha tra le sue funzioni quella di eliminare le tossine. Diversi studi hanno evidenziato negli ultimi anni che l’utilizzo di estratti di piante o di singoli antiossidanti presentinella dieta possono ridurre gli effetti tossici del Cis-platino senza limitarne il suo potere chemioterapico...

Il miele di montagna, un alimento ricco di sostanze polifenoliche e di prprietà antiossidanti

Componenti presenti in quantità minore quali proteine, vitamine, sali minerali, acidi organici, esteri, aldeidi, alcoli, tannini, enzimi, pigmenti e aromi rendono ciascun miele unico, diversificato e apprezzato per le singolari caratteristiche organolettiche e salutistiche...

Vino rosso, i benefici non derivano solo dal potere antiossidante

Numerosi studi, condotti sia in vitro che in vivo, dimostrano come il vino rosso promuova il rilassamento del tono vascolare, principalmente incrementando la produzione di ossido nitrico (NO) da parte delle cellule endoteliali...

Pagina 10 di 18

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti