Schede piante

Schede piante

Alberto Bianchi

Botanica, composizione chimica, farmacologia, tossicologia, clinica, indicazioni terapeutiche, effetti collaterali e controindicazioni, dosaggi: ecco le molte voci che concorrono a fornire un quadro completo ed esaustivo delle caratteristiche di una pianta.

Natural 1

Artemisia dracunculus

Pianta originaria della Russia meridionale e dell’Asia boreale e centrale con areale assai esteso che comprende l’Europa centrale, i Balcani, l’Asia minore, la Mongolia, la Cina settentrionale e il Nord America occidentale, fino al Colorado e al Texas. In Italia coltivata soprattutto al nord (Piemonte) come pianta aromatica e subsponatanea, in terreni asciutti, soleggiati e tendenti al siliceo. Ha proprietà aromatiche, digestive, aperitive, eupeptiche, carminative, stimolanti.

Stachys officinalis

Stachys officinalis è presente Europa, Asia occidentale. Comune in Italia in tutto il territorio a esclusione delle isole e della Padania. Prati aridi, pascoli, nardeti, molinieti, brughiere, cespugli e macchie. Ha proprietà purgative, emetiche, espettoranti, febbrifughe, stomachiche, vulnerarie. Gli impieghi terapetici riguardano affezioni polmonari e bronchiali come fluidificante catarrale, le emicranie, le cefalee, le vertigini. E' utilizzata anche come topico vulnerario su piaghe infette e saniose.

Ecballium elaterium

Pianta erbacea perenne, alta 20-80 cm, con fusti striscianti sul terreno, ispidi, originaria delle regioni mediterranee, in Italia in tutta la penisola, a nord fino all’Emilia e alle Langhe, su macerie, sabbie, per lo più lungo le coste. Ha proprietà purgative, diuretiche, emmenagoghe, citotossiche, emetiche, rubefacenti.

Geranium robertianum

Pianta diffusa quasi in tutta Europa eccetto le zone nordiche. Si estende a est fino al Giappone e a sud fino all’Africa centrale. Nel nostro paese è comune in tutto il territorio, soprattutto sui monti. Cresce in ambienti ombrosi, siepi, boschi e grotte. Viene impiegato nelle emorragie renali, nelle enterorragie e nell’emottisi. Per uso esterno viene utilizzata la pianta fresca per ulcere ed eruzioni cutanee.

Foeniculum vulgare Miller

Alberto Bianchi

Pianta originaria della regione mediterranea. Nel nostro paese, dalle regioni costiere marittime fino alle regioni submontane, in luoghi sassosi e soleggiati, su rupi, vecchi muri, anche al margine di siepi e coltivi (0-1000 m). Ha numerose proprietà: esercita azione emmenagoga, antisettica, antispastica, aperitiva, digestiva, diuretica, aromatica, carminativa, vermifuga, espettorante, galattogena.

Natural 1

Linaria vulgaris Miller

Linaria vulgaris è una pianta erbacea perenne alta 30-80 cm con rizoma orizzontale e fusti eretti cilindrici, ramosi, in alto peloso-ghiandolosi.
Predilige terreno ben drenato e leggero e le piantine devono avere abbastanza spazio e aria attorno. Si moltiplica in primavera per divisione dei cespi o si semina in vasi in serra fredda o in cassoni.
Ha proprietà diuretiche, antiatoniche intestinali, emollienti, cicatrizzanti e oftalmiche.

Pagina 4 di 15

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti